Le spiagge della Costa Smeralda

Arenili infiniti e angoli nascosti

Ottanta chilometri di costa e circa cinquanta bellissime spiagge di bianca e finissima sabbia granitica, tra lunghi arenili e piccole calette che giocano a nascondino tra le caratteristiche scogliere di rara bellezza e tutta la gamma del blu delle nostre trasparenti acque: all’Hotel Airone sei circondato dalle meraviglie della natura.
Attraversando il Golfo di Arzachena, dalla costa ovest, ecco l’incantevole e lunghissima spiaggia di sabbia bianchissima di Tanca Manna che, separata solo da una magnifica formazione rocciosa, si unisce all’arenile dell’Isuledda. Una volta superato il borgo di Cannigione e il suo porto turistico, si arriva alla spiaggia di Ea Bianca e subito dopo a quella di Baja Sardinia, conosciuta anche come Cala Battistoni.
Da qui comincia il territorio della vera e propria Costa Smeralda con le spiagge di La Pitrizza, Liscia di Vacca e Cala Granu, situate nella penisola di Capo Ferro dove si erge l’unico faro che ricade sul territorio di Arzachena, di fronte all’Isola delle Bisce.
Proseguendo a sud, si trovano le rinomate spiagge bianche e l’acqua cristallina del cuore della Costa Smeralda. Fra le più conosciute Capriccioli, Poltu li Coggji (Spiaggia del Principe), Liscia Ruja, La Celvia e le spiagge del Pevero.
In buona parte di queste spiagge puoi trovare una piccola zona ristoro con servizi igienici e in quasi tutte è disponibile il servizio con sdraio e ombrellone a pagamento, e la spiaggia libera. I parcheggi, distanti non più di 500 metri dalla spiaggia sono tutti a pagamento.